17 luglio 2018

Volentieri pubblichiamo la lettera del signor Maldarelli che, con successo è intervenuto in soccorso di un collega colpito da arresto cardiaco in corso di infarto. In questo caso è stato raggiunto l’obiettivo, che da anni ci prefiggiamo, di salvare “una vita” con la diffusione dell’insegnamento delle tecniche di rianimazione cardiorespiratoria (cpr) che dovrebbero far parte del bagaglio culturale di tutti noi.

Se sei interessato anche tu a imparare a salvare una vita, contattaci per frequentare i corsi di rianimazione cardiorespiratoria che si tengono in associazione e che riprenderanno dal prossimo settembre.